29 Gennaio , 2024

Categories: Curiosità - Formaggio

Immancabile nel menù di ogni pizzeria, la pizza ai quattro formaggi è un classico della cucina italiana che può vantare una notevole schiera di estimatori in tutto il mondo.

Come suggerisce il nome stesso, questa varietà di pizza viene condita con quattro diversi tipi di formaggio. Normalmente è una pizza bianca, che alcuni preparano nella variante rossa aggiungendo il pomodoro. I più golosi la arricchiscono anche con i funghi oppure con la salsiccia.

Nella versione classica, però, gli unici protagonisti sono i latticini, la cui combinazione dona alla pizza un sapore ricco di sfumature, amato dagli appassionati di formaggio.

Ma quali sono i formaggi della pizza ai quattro formaggi? Ovviamente, non si possono scegliere quattro ingredienti a caso, ma prodotti di qualità in grado di completarsi a vicenda. Altrimenti il risultato finale sarebbe alquanto deludente.

Vediamo ora quali sono le “linee guida” per trovare la giusta sintonia tra gli ingredienti di questa pizza davvero speciale.

 

Come combinare gli ingredienti nella pizza ai quattro formaggi

La regola base per combinare i quattro formaggi della pizza è quella di selezionare:

  • un formaggio con un elevato contenuto di acqua, utile a conservare l’umidità durante la cottura e a proteggere gli altri formaggi dal forte calore del forno;
  • un formaggio erborinato, che dà un tocco di gusto intenso e pungente al piatto;
  • un formaggio a pasta molle o semi-dura, in grado di fondere facilmente e rendere la pizza cremosa;
  • un formaggio a pasta dura, da grattugiare, per regalare sapidità all’insieme.

In virtù di queste indicazioni e delle più diffuse pratiche dei pizzaioli italiani, gli ingredienti usati generalmente in una pizza ai quattro formaggi sono i seguenti.

  1. Il classico fiordilatte oppure la Mozzarella di Bufala Campana DOP, elementi chiave di ogni pizza.
  2. Il Gorgonzola DOP, l’erborinato italiano più diffuso e caratteristico.
  3. La Fontina DOP, che si scioglie in modo perfetto rendendo la pizza filante.
  4. Il Parmigiano Reggiano DOP grattugiato, che aggiunge sapore e contribuisce a formare una sottilissima crosta in superficie.

La scelta di questi quattro formaggi non vuole però essere dogmatica e definitiva. La ricetta della pizza può essere personalizzata con prodotti caseari regionali, ma sempre rispettando l’armonia dei sapori.

 

Per chi vuole sperimentare: qualche valida alternativa

pizza ai quattro 4 formaggi

La pizza ai quattro formaggi è ormai un piatto della tradizione italiana, ma le varianti nella scelta degli ingredienti sono davvero molte.

Se non si può prescindere dal fiordilatte o dalla Mozzarella di Bufala Campana DOP, possiamo ad esempio sperimentare nella scelta dell’erborinato. Castelmagno DOP e Strachitunt DOP sono due ottime alternative al Gorgonzola DOP.

Per quanto riguarda invece il terzo elemento del quartetto, possiamo optare per il Taleggio DOP, l’Asiago DOP, il Raschera DOP o l’Emmentaler DOP, solo per citarne alcuni.

Infine, anziché utilizzare il Parmigiano Reggiano DOP possiamo inserire come quarto ingrediente il Grana Padano DOP oppure il Provolone Valpadana DOP Piccante.

Condividi con i tuoi amici!